La storia del whisky giapponese nasce agli inizi del ‘900 con la collaborazione di due giapponesi diventati poi leggende del mondo del whisky: Shinjiro Torii e Masataka Taketsuru. Shinjiro Torii era proprietario di una distilleria, la Suntory. Sognava di distillare in Giappone dei whisky di altà qualità, del livello di quelli che importava dall’Europa.

La svolta avvenne con il ritorno in Giappone di Masataka Taketsuru dalla Scozia. Era stato a Glasgow a studiare chimica e aveva fatto tirocinio in tre diverse distillerie scozzesi

L’amore sviluppato per il distillato e la possibilità di studiare al fianco dei grandi maestri della produzione del whisky scozzese facevano di Taketsuru l’incastro vincente per i progetti di Shinjiro Torii. A quel tempo, infatti, Taketsuru era l’unico giapponese a conoscere l’arte della distillazione del whisky. In seguito i suoi appunti diventarono la prima guida giapponese della distillazione del whisky).

Taketsuru fu così assunto alla Suntory, l’azienda di Torii, e cominciò a distillare il primo whisky giapponese del mondo. La distilleria si trovava a  a Yamazaki, nelle vicinanze di Kyoto. Ma Taketsuru coltivava il sogno di costruire la propria distilleria a Yoichi, posizione scomoda ma da lui amata perché aveva un microclima e delle caratteristiche molto simili a quelle della Scozia. 

La nascita di Nikka

Taketsuru realizzò il suo sogno nel 1934, alla scadenza del suo contratto decennale con la Suntory, fondando proprio a Yoichi la sua propria distilleria col nome di “Dai Nippon Kaju”, la grande compagnia dei succhi giapponesi. Il nome deriva dal fatto che la distilleria si mantenne nei primi anni producendo sidro e brandy di mela, in attesa che fosse pronto il suo rinomato whisky. 

Il primo alambicco (pot still) dell’azienda, disegnato e costruito da Masataka stesso, entrò in funzione nel 1936. Il primo whisky vide la luce nel 1940 con il nome di Nikka, abbreviazione proprio di Nippon Kaju, il nome dell’azienda.

A oggi in Giappone ci sono 9 distillerie, anche se le 3 più importanti sono quelle di proprietà di Nikka e Suntory, le due storiche di Yamazaki e Yoichi, più la nuova distilleria di Nikka, fondata a Miyagikio da Masataka nel 1969, 10 anni prima della sua morte nel 1979.

Vuoi conoscere la nostra gamma di Nikka Whisky?
Scrivici su whatsapp o mandaci una mail

nikka from the barrell, prima bottiglia, whisky
nikka from the barrel